30mila euro per trasferirti in questo borgo salentino

  • 1 mese fa
  • 1

30mila euro per trasferirti in questo borgo salentino

Un contributo a fondo perduto fino a 30mila euro per l’acquisto di casa da adibire a residenza. “Benvenuti a Presicce Acquarica” è il bando con cui il Comune salentino intende incentivare il ripopolamento del borgo del Capo di Leuca. Scopriamo qualche dettaglio in più.

  1. Il bando
  2. Altri progetti
  3. Il borgo

Il bando

Il bando ancora non è ancora stato pubblicato ufficialmente, ma dall’amministrazione comunale fanno sapere che per la pubblicazione mancano solo pochi dettagli. Intanto, però, sono stati resi noti i termini dell’iniziativa, pensata per famiglie o singoli cittadini che intendano spostare la residenza in questo borgo del Salento.

Nel dettaglio, il contributo a fondo perduto messo a disposizione dal Comune di Presicce Acquarica potrà coprire il 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di casa (e in caso dei lavori di ristrutturazione) fino a un massimo di 30mila euro.

Potranno fare richiesta del contributo sia i singoli cittadini che le famiglie che si impegnano ad acquistare un’abitazione sul territorio di Presicce o Acquarica. Il massimo contributo erogabile dal comune è di 30mila euro, per un totale di 150mila euro stanziati nei vari anni.

 

 

Rimani sempre aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter

 

Altri progetti

Ma non è l’unica iniziativa del Comune pensata per incentivare il ripopolamento. In quest’ottica, infatti, è stato lanciato anche il bando “Resto a Presicce-Acquarica”, penato per chi intende tornare, restare o investire nel territorio di Presicce – Acquarica per contribuire a generare valore con opportunità concrete di crescita individuale e collettiva.

Il bando sarà finanziato attraverso una dotazione di risorse finanziarie pubbliche derivanti dagli incentivi statali erogati per 10 annualità a favore del Comune di Presicce – Acquarica grazie al processo di fusione intrapreso e completato, come indicato nella legislazione in materia di fusioni dei Comuni.

Lo stesso Comune, in passato, ha già lanciato anche il bando “Nuovi nati“. Si tratta di un contributo da mille euro per ogni nuova nascita. Nelle intenzioni dell’amministrazione, l’auspicio era che che nascessero almeno cento bambini, ma quarantamila euro sono tornati indietro.

Il borgo

Il territorio di Presicce-Acquarica si trova all’estremità del tacco d’Italia, a poca distanza da Santa Maria di Leuca e di alcune delle più belle spiagge del Salento.  A Presicce, Città dell’Olio e Città degli Ipogei, tutto ruota intorno all’oro giallo, al quale è dedicata una festa.

La campagna intorno a Presicce mostra immense distese di ulivi e masserie (corti dove un tempo abitavano più famiglie, sotto il dominio di un feudatario), alcune fortificate in seguito alle invasioni saracene e turche, come le masserie La Casarana, Del Feudo e Tunna, tutte cinquecentesche.

FONTE: idealista.it

Rimani sempre aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter

Confronta annunci

Confronta